Pizza di quinoa peruviana, ideale per i celiachi

0
981
pizza di quinoa

Una pizza unica: pizza con la farina di quinoa con tutto il sapore del limone, del formaggio di capra e del basilico. La quinoa è un cereale così speciale che possiamo quasi definirlo un “superfood”. E’ ricchissimo di proteine, fibre e minerali e non contiene glutine.

Pizza di Quinoa: Porzione per 6 persone.
Tempo di preparazione: 8 ore e 45 minuti.

Ingredienti

  • 350 grammi di farina di quinoa
  • 100 grammi di farina di riso
  • 30 grammi di lievito di birra o se si preferisce la stessa quantità di lievito madre
  • Un bicchiere circa di acqua a 20 gradi
  • Un cucchiaino di sale fino
  • Un cucchiaio di olio d’oliva extra vergine
  • Mezzo cucchiaino di bicarbonato di sodio

Condimento

  • 140-170 grammi di formaggio di capra
  • 1 limone, tagliato a fette sottili
  • 2 cucchiaini di succo di limone fresco
  • 1 cipolla tagliata a fettine sottili
  • 1 piccola manciata di foglie di basilico fresco, tagliata a strisce
  • 2 cucchiai di pinoli
  • Pepe nero
  • Sale grosso
  • Olio di oliva

Preparazione

1 Per preparare questo tipo di pizza, dovrai setacciare sul tuo piano da lavoro sia la farina di quinoa che quella di riso miscelandole insieme. Aggiungi il bicarbonato di sodio e rimesta di nuovo. Dopo aver formato la fontana versarci al suo centro l’acqua, nella quale avrai, precedentemente, sciolto il lievito di birra ed il sale. Lavora, con energia, la pasta fino a quando risulterà liscia e ben omogenea ma anche piuttosto morbida.

2 Raccoglila a palla e sistemala in un contenitore sul fondo del quale avrai sparso un leggero strato di farina, di quinoa o di riso a tua scelta. Copri il recipiente con un canovaccio e lascia lievitare, in luogo tiepido, fino a quando l’impasto si sarà raddoppiato di volume.

3 Ti rammento che la fermentazione avverrà in circa due ore. A lievitazione avvenuta, rovescia la pasta sulla spianatoia infarinata, lavorala per alcuni minuti allargandola. Metti al suo centro l’olio d’oliva extra vergine, quindi riprendi ad impastare fino al completo assorbimento del condimento. Ricrea di nuovo una palla e adagiala sul tuo tavolo da lavoro lasciandola riposare per un quarto d’ora.

4 Trascorso il tempo, la tua pasta sarà pronta. Dovrai dividerla in sei porzioni uguali, ognuna delle quali dovrai schiacciare con le mani cercando di estenderla il più possibile. Se la pasta ti sembrerà troppo elastica, ti suggerisco di effettuare questa operazione con l’ausilio di un mattarello infarinato. Distendila nello spessore di circa mezzo centimetro e conferiscile la grandezza che desideri. Una volta guarnita la pizza inforna a 200 gradi per circa quindici minuti.

Per la guarnizione

  • Mescolate il formaggio di capra con il succo di limone. Se il formaggio è molto sbriciolato, aggiungere un po’ di latte o acqua per ammorbidirla. Distribuire il formaggio uniformemente sulla pasta. Mettere le fette di limone in modo uniforme sopra il formaggio.
  • Mettetela in forno a 200 ° C per 10-15 minuti, fino a quando il formaggio si fonde, dopo di che toglietela dal forno e aggiungete tutti gli altri ingredienti.

Buon appetito!